Albania

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 
Dettagli

ALBANIA

 

Albania report vinoIl Mercato del VINO in ALBANIA
Report 2023


Formato: PDF
  Prezzo: Euro 36
Codice prodotto: ALB23REP
Pagine: 46
Stato: disponibile

Indice: Dati generali - Rischio paese - Quadro macroeconomico - Il mercato del vino: caratteristiche principali - La produzione nazionale - Import-Export di vino - Consumo - Dati e statistiche - Normativa di settore - Norme sull’importazione di vino e bevande alcoliche  - Tariffe e barriere doganali - Etichettatura prodotti - Distribuzione commerciale - Canali di vendita del vino - Catene della Gdo (grande distribuzione organizzata) - Settore Horeca (Hotel restaurant and catering) - Negozi specializzati - Formazione dei prezzi  - Comportamento dei consumatori - Tendenze e prospettive - Strategie di entrata nel mercato albanese - Fiere di settore - Mass media di settore - Indirizzi utili.

 

 Albania database vinoIl Mercato del VINO in ALBANIA
Database 2023

Formato: Excel
  Prezzo: Euro 24
Codice prodotto: ALB23DB
Numero riferimenti: 41
Stato: disponibile

Elenchi, in formato Excel, completi di: nome, ragione sociale, tipologia commerciale, indirizzo, città, telefono, fax, sito web, e-mail, altri dati e informazioni utili di: Importatori - Distributori - Grossisti - Catene della Gdo (Grande distribuzione organizzata) - Operatori settore Horeca - Negozi specializzati al dettaglio e online - Ristoranti di cucina italiana

 

 

 

 

Il MERCATO del VINO in ALBANIA  Report + Database a soli Euro 48
(sconto del 20%)

 

Per acquistare inviate una e-mail all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

indicando i Vostri dati: Nome e/o Ragione Sociale, indirizzo, città, e-mail, eventuale recapito telefonico, Partita Iva o Codice Fiscale e il codice del/dei prodotto/i richiesti.

 

 

IL MERCATO DEL VINO IN ALBANIA
(Breve introduzione)

L’Albania è un piccolo paese con poco meno di 3 milioni di abitanti su una superficie di poco inferiore ai 29.000 chilometri quadrati. L’Albania è ancora un paese economicamente arretrato con un reddito pro capite di circa 4.800 Euro annui. Il PIL comunque sta crescendo a ritmi del 3-4% all’anno.
Il paese, che fino all’inizio degli anni Novanta era governato da uno dei regimi comunisti più duri dell’Europa dell’Est, in quest’ultimo quarto di secolo, ha cercato, tra mille problemi e difficoltà, talora in maniera confusa e convulsa, di trovare una sua strada verso lo sviluppo economico.
Nei primi anni successivi alla caduta del regime comunista si calcola che almeno il 15% della popolazione albanese, soprattutto giovani e persone con maggiori qualifiche professionali, siano emigrate in primo luogo verso Italia e Grecia e poi verso altri paesi. Negli anni successivi i flussi migratori si sono attenuati ma è indubbio che un drenaggio così massiccio di risorse umane non ha facilitato lo sviluppo economico del paese.
Negli ultimi venticinque anni sono emigrati dall’Albania si calcola circa 1,2 milioni di persone, in pratica un quarto della popolazione del paese.
La coltivazione della vite e la produzione di vino in Albania ha origini antichissime risale all’epoca degli Illiri.
La produzione nazionale è attualmente piccola, si aggira sui 2,5 milioni di litri all’anno. Ma la produzione reale e quindi anche i consumi reali sono più elevati di quanto ci dicano le statistiche che non tengono conto di quella che eufemisticamente viene definita “economia informale”, praticamente economia in nero, molto diffusa in Albania soprattutto in settori come quello agricolo.
Le importazioni di vino ammontano a circa 4 milioni di litri e per l’80% provengono dai paesi dell’Unione Europea con in testa l’Italia che ha una posizione di leadership assoluta con una quota di mercato del 68% in volume e dell'83% in valore.
Per quanto la maggioranza della popolazione sia di religione musulmana, quindi in teoria, contraria al consumo di alcolici, 50 anni di regime comunista hanno “laicizzato” la società albanese anche se, negli ultimi anni, hanno trovato seguaci i movimenti di islamismo più radicale che comunque restano una piccola minoranza.
Il mercato del vino in Albania, per quanto quantitativamente piccolo, continua lentamente a crescere e crescerà ancor più nei prossimi anni man mano che il paese riuscirà a sviluppare la sua economia, aumentando i redditi disponibili dei consumatori albanesi.

 

Per un’analisi aggiornata, dettagliata e approfondita acquistate il Report e il Database.

 

 

 

   

Chi è online  

Abbiamo 8 visitatori e nessun utente online

   

Analisi Mercati  

   
© ALLROUNDER