Lituania

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 
Dettagli

LITUANIA

 

Lituania vino reportIl Mercato del VINO in LITUANIA
 Report 2023


Formato: PDF
Prezzo: Euro 38
Codice prodotto: LIT23REP
Pagine: 57
Stato: disponibile

Indice: Dati generali - Rischio paese - Quadro macroeconomico - Il mercato del vino: caratteristiche principali - La produzione nazionale - Import-Export di vino - Consumo - Dati e statistiche - Normativa di settore - Norme sull’importazione di vino e bevande alcoliche  - Tariffe e barriere doganali - Etichettatura prodotti - Distribuzione commerciale - Canali di vendita del vino - Catene della Gdo (grande distribuzione organizzata) - Settore Horeca (Hotel restaurant and catering) - Negozi specializzati - Formazione dei prezzi  - Comportamento dei consumatori - Tendenze e prospettive - Strategie di entrata nel mercato lituano - Fiere di settore - Mass media di settore - Indirizzi utili.

 

 

 Lituania vino databaseIl Mercato del VINO in LITUANIA
Database 2023

Formato: Excel
Prezzo: Euro 27
Codice prodotto: LIT23DB
Numero riferimenti: 80
Stato: disponibile

Elenchi, in formato Excel, completi di: nome, ragione sociale, tipologia commerciale, indirizzo, città, telefono, fax, sito web, e-mail, altri dati e informazioni utili di: Importatori - Distributori - Grossisti - Catene della Gdo (Grande distribuzione organizzata) - Operatori settore Horeca - Negozi specializzati al dettaglio e online - Ristoranti di cucina italiana

 

 

 

 

Il MERCATO del VINO in LITUANIA  Report + Database a soli Euro 52
(sconto del 20%)

Per acquistare inviate una e-mail all'indirizzo:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

indicando i Vostri dati: Nome e/o Ragione Sociale, indirizzo, città, e-mail, eventuale recapito telefonico, Partita Iva o Codice Fiscale e il codice del/dei prodotto/i richiesti.

 

IL MERCATO DEL VINO IN LITUANIA
(Breve introduzione)

 

La Lituania è la più grande delle Repubbliche baltiche con una popolazione di circa 3 milioni di abitanti, fa parte dell’Unione Europea ed è entrata nell’area Euro dal primo gennaio 2015.
Il paese non ha alcuna tradizione vinicola e il mercato del vino si è sostanzialmente sviluppato negli ultimi trent’anni. Precedentemente, quando il paese faceva parte dell’Unione Sovietica, si consumavano vini di bassa qualità provenienti dai paesi del Comecon: altre repubbliche dell’Urss come Moldavia e Georgia, ma anche Romania, Bulgaria, Ungheria, ecc. Con l’indipendenza, all’inizio degli anni Novanta, il paese ha cercato di integrarsi sempre più con i paesi dell’Europa Occidentale e anche il mercato del vino si è orientato sempre più sulle produzioni di quei paesi e soprattutto su prodotti di qualità più elevata.
Per quanto la birra da sola rappresenti ancora il 75% dei consumi totali di bevande alcoliche, la cultura del vino si va sempre più diffondendo come dimostrano anche l’apertura di numerose enoteche, wine bar e l’inserimento sempre più frequente  del vino nei menù dei ristoranti. I consumi pro capite di vino sono però ancora bassi circa 10 litri annui pro capite.
Va tenuto presente però, soprattutto quando si analizzano i dati statistici, che in Lituania vengono definiti come “vini” (vynas in lituano) anche bevande che con il vino d’uva non hanno nulla a che fare perché ottenuti dalla fermentazione di frutta o bacche, o bevande che contengono una piccola percentuale di vino d’uva mischiato con prodotti ottenuti da fermentazione alcolica di frutta oppure idromeli.
Va ricordato anche che esiste una piccola produzione locale, prevalentemente di spumanti, ma di qualità piuttosto scadente, e con un prezzo molto basso, una parte di questa viene esportata verso il mercato russo o nella vicina Lettonia. Viene fatta sostanzialmente con vini sfusi importati che vengono poi imbottigliati nel paese.
Il vino rosso con una quota di mercato del 63%, prevale su quello bianco (30%) e sui rosati (7%).
Per ciò che riguarda le importazioni nel 2019 ammontavano a 91 milioni di litri per un valore di circa 214 milioni di Euro. il primo paese di provenienza, in valore, era la Francia, seguita da Italia e Spagna, questi tre paesi da soli rappresentano il 75% dell’import di vini. Va detto anche che una parte importante dell’import viene riesportato soprattutto verso Russia, Kazakhistan, Bielorussia e paesi limitrofi. Negli ultimi anni sta crescendo molto la quota di mercato del Cile che ha avviato aggressive politiche di marketing.
Le prospettive di sviluppo futuro del mercato del vino in Lituania sono abbastanza ottimistiche: i consumi pro capite sono ancora piuttosto bassi ma, da dieci anni a questa parte, sono in costante crescita,  i consumatori  stanno spostando le loro preferenze verso vini di maggior qualità, il mercato è costituito in prevalenza da prodotti d’importazione.

Per un’analisi aggiornata, dettagliata e approfondita acquistate il Report e il Database.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

   

Chi è online  

Abbiamo 5 visitatori e nessun utente online

   

Analisi Mercati  

   
© ALLROUNDER